Coronavirus: al Sindaco alcuni nostri consigli

Il momento è delicato e non è nostra intenzione creare polemiche che non fanno bene a nessuno. Questo di seguito è solo un insieme di consigli che rivolgiamo direttamente al Sindaco De Augustinis, disposizioni tra l’altro prese da altri Comuni italiani per affrontare questo difficile periodo nel modo migliore, agevolando cosi la vita dei propri cittadini.

La premessa generale è che i decreti attuati dal Presidente Giuseppe Conte sono chiari e vanno rispettati alla lettera. Deve essere cura di tutti non divulgare notizie senza fonte sicura ed è per questo che, per chi ancora non ne fosse a conoscenza, il Governo ha creato un sito apposito dove verranno inserite periodicamente tutte le risposte alle domande più frequenti. Qui il link —> http://www.governo.it/it/articolo/decret…erno/14278.

Compito delle amministrazioni locali è quello di informare correttamente i cittadini, vigilare affinché vi sia piena applicazione delle regole e far si che chi sbaglia venga segnalato dalle autorità competenti. Inoltre è buona prassi agevolare ogni necessità consentita dagli stessi decreti, per questo riteniamo positiva l’apertura della ZTL nel centro della città.

Ci permettiamo quindi di indicare altre procedure adottate da diversi Comuni che pensiamo vadano attuate anche a Spoleto.

Gratuità dei parcheggi di superficie a pagamento (ad esempio Comune di Lucca https://www.gazzettalucchese.it/porta-el…-gratuiti/).

Chiusura dei giardini pubblici (ad esempio Comune di Bologna https://www.ilrestodelcarlino.it/bologna…-1.5065758).

Chiusura generale dei mercati all’aperto (ad esempio Comune di Genova https://www.ilsecoloxix.it/genova/2020/0…1.38580868).

Dare massima condivisione dei servizi di consegna al domicilio per la spesa e/o servizi di ristorazione offerti dalle attività locali.

Queste sono quattro iniziative che i Comuni possono decidere di attuare e crediamo che vadano nella direzione giusta. Inoltre, avendo ricevuto segnalazioni a riguardo, chiediamo se sia possibile aumentare i controlli presso la pista ciclabile Spoleto-Assisi dove constatiamo attività motorie di gruppo. Questa modalità, assai rischiosa, non è consentita e purtroppo alcuni fanno ancora fatica a comprenderlo. Anche per questo il Comune di Foligno ha deciso di chiudere il percorso pedonale lungo il Topino. (https://corrieredellumbria.corr.it/galle…zione.html).

Detto ciò ci auguriamo che il Sindaco prenda in considerazione i nostri spunti e che li valuti attentamente. Vi ricordiamo intanto che il Meetup Spoleto 5 Stelle rimane a disposizione di tutti i cittadini per la divulgazione di informazioni ufficiali e corrette.

Lascia un commento

  Segui la discussione  
Notificami