Mozione di sfiducia al Sindaco protocollata

Coerentemente con quanto annunciato, il M5S ha depositato questa mattina, con la firma di 10 consiglieri comunali (M5S, PD e Gruppo Misto), la mozione di sfiducia contro il Sindaco Cardarelli.
Questa passa al vaglio una ad una le priorità del programma elettorale del Sindaco Cardarelli, priorità disattese nel corso di questi due anni e mezzo di mandato.

In queste settimane di difficoltà abbiamo atteso, in accordo con gli altri firmatari, rimanendo osservatori vigili e attivi sulla gestione dell’emergenza terremoto.
Per quanto ci riguarda, la non gestione dell’emergenza è motivo ulteriore, e non un deterrente, per chiedere come opposizione la sfiducia della maggioranza del Consiglio Comunale a questa Giunta e al Sindaco.

Tecnicamente la chiamiamo mozione di “sfiducia”, più propriamente possiamo chiamarla “verifica di maggioranza” come accade in altri paesi, dove a metà mandato si fa il punto della situazione e si verifica chi sta da una parte e chi dall’altra. Crediamo così di fare il bene della città chiedendo CHIAREZZA e sperando che con la discussione in Consiglio venga finalmente alla luce quale sia la maggioranza, quale sia la minoranza, chi fa opposizione e chi governa la città.

Aspetteremo quindi i 30 giorni per discutere in Consiglio Comunale la presente mozione e la votazione che ne conseguirà.

LEGGI L’INTERA MOZIONE DI SFIDUCIA AL SINDACO

Lascia un commento

  Segui la discussione  
Notificami