“Caro PD ti scrivo…”: due parole da parte di Spoleto5Stelle al PD locale e la cronaca del Consiglio comunale di lunedì

Caro gruppo consiliare del PD,
una maggioranza che non è in grado di garantire il numero legale in Consiglio, non è più una maggioranza.
Se non vi fossero bastati gli innumerevoli segnali politici per rendervi conto del vostro fallimento e dell’inutile
calvario al quale state costringendo l’intera comunità, ora avete anche l’evidenza dei numeri e la ineludibilità della matematica.
Perseverare nel mantenere in piedi un simulacro di governo della città ad esclusivo uso e consumo di questioni di partito è, oltre che “politicamente scorretto” e “irrispettoso nei confronti dei cittadini”, anche offensivo nei confronti delle Istituzioni che accidentalmente vi trovate momentaneamente a rappresentare.

Detto ciò, ecco, come di consueto, la cronaca/resoconto del Consiglio Comunale del giorno 16 luglio 2012 direttamente dai banchi, credendo e sperando di fare per quanto possibile un servizio di informazione ai cittadini.
Si chiede scusa sin d’ora per eventuali errori e refusi.

Il Consiglio si apre alle ore 18.32

Presenti i consiglieri Martellini, Cristofori, Trippetti, Pompili, Passeri, Catanossi, De Angelis, Piselli, Tiberi, Brozzi, Rutili, Tosti, Alleori, Piccioni, Cardarelli, Profili, Dominici, Cappelletti, Grifoni, Spedalieri, Bernelli, Hanke, Cretoni, Petrini, Placidi.

Punto 1.
Esame osservazioni alla variante P.R.G. parte strutturale adottata con delibera di C.C. 64 del 22.09.2011, ai sensi dell’art. 33, comma 5 e dell’art. 18, comma 3 della L.R. n. 11/05 – Modifica del vincolo di classificazione degli edifici sparsi nel territorio costituenti beni immobili di interesse storico, architettonico e culturale.

I consiglieri Martellini e Trippetti per vincoli familiari non partecipano al voto.

La mozione passa con 16 voti favorevoli e 4 astenuti.

Punto 2.
Individuazione degli organismi collegiali con funzioni amministrative da ritenersi indispensabili per la realizzazione dei fini istituzionali dell’Ente. Esercizio finanziario 2012.

Viene fatta la verifica del numero legale, i presenti in aula sono 15. La seduta è sospesa per mancanza di numero legale

0 0 votes
Article Rating
Segui la discussione
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments