SPOLETO 5 STELLE INTERVIENE SULLA QUESTIONE ITALMATCH-SPOLETO.

ItalmatchUna proposta per superare il momento di crisi – la conversione del sito industriale verso l’area green job.

Il cambio di proprietà della Italmatch-Chemicals (Ex-Saffa) con spostamento del fulcro aziendale in Cina, prospetta una futura delocalizzazione delle attività verso l’oriente (leggi articolo), avvalorata ancor più dalla classificazione del sito ottenuta nel Piano Regolatore del Comune di Spoleto e dai suggerimenti forniti dalla locale ARPA.

Spoleto 5 Stelle chiede all’amministrazione comunale di uscire dal suo torpore istituzionale e di affrontare la crisi da un punto di vista …cinese!

L’ideogramma cinese “Wej-Ji” identifica la nostra parola “crisi” tramite la fusione di due significati: pericolo e opportunità.

Questo perché, se è vero che esiste un imminente pericolo “occupazionale”, in parallelo si possono trovare tante nuove opportunità.

La nostra proposta è: conversione del sito industriale (post bonifica) in un centro di ricerca e riciclo dei rifiuti (frazione secca e umida) per tutte le ATI umbre, con utilizzo diretto della adiacente linea ferroviaria come linea principale di conferimento.

In questo ambito la nostra proposta tende a rispondere a varie esigenze del territorio quali:

  • tutela ambientale dell’area in oggetto e zone limitrofe;
  • mantenimento e incremento della capacità occupazionale dell’azienda;
  • inserimento del centro di ricerca e riciclo nel circolo virtuoso della raccolta differenziata del territorio (senza il quale le pratiche di differenziazione sarebbero totalmente inutili) secondo il modello Vedelago (TV) e i numerosi esempi tratti dall’associazione Comuni Virtuosi;
  • creazione parallela di un impianto di compostaggio;
  • abbandono del progetto inceneritore Cementir;
  • abbandono del progetto inceneritore Pollina (Novelli);
  • abbandono del progetto inceneritore biomasse.

Attendiamo una risposta dalla nostra amministrazione, e siamo pronti a lavorare su questo progetto anche con gli attuali impiegati dell’azienda.

0 0 votes
Article Rating
Segui la discussione
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments